Termini e condizioni di vendita

Identificazione del Fornitore e dell’Acquirente

I beni oggetto delle presenti condizioni generali di vendita sono posti in vendita dalla c.s. Solidaria società cooperativa sociale onlus con sede legale in Palermo, via Isidoro La Lumia n. 19/C, iscritta presso la Camera di Commercio di Palermo al n. 05107940826 del Registro delle Imprese, n. REA PA-235635, e con partita IVA 05107940826, di seguito indicata come “Fornitore”.

L’Acquirente è esclusivamente la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta. L’Acquirente è, quindi, esclusivamente la persona fisica che agisce per scopi personali e non professionali.

Oggetto

Le presenti condizioni generali di vendita regolano il rapporto contrattuale tra il Fornitore che vende e l’Acquirente che acquista a distanza – tramite strumenti telematici – i beni mobili materiali indicati e offerti in vendita sul sito www.manieradici.it.

Modifiche e Limitazioni di responsabilità

Il Fornitore si riserva la facoltà di modificare in qualsiasi momento le presenti condizioni generali di vendita riportandole sul sito.

Le presenti condizioni di vendita decorrono dall’accettazione delle stesse da parte del cliente, che  si manifesta al momento dell’inoltro dell’ordine.

È escluso ogni diritto dell’Acquirente a un risarcimento danni o indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione, anche parziale, delle presenti condizioni.

In caso di imprevista indisponibilità della merce e mancata accettazione dell’ordine non verrà effettuato alcun addebito all’Acquirente.

Diritto di recesso

Se l’Acquirente non è soddisfatto del prodotto può restituirlo, purché integro, e gli sarà corrisposto l’intero importo versato entro 10 (dieci) giorni lavorativi dal ricevimento della merce presso il nostro magazzino, a mezzo Bonifico Bancario o rimborso PayPal. Sarà opportuno che nella nota di recesso l’Acquirente fornisca la modalità prescelta di rimborso dell’acquisto e i dati essenziali per consentire al Fornitore di effettuarlo.

Ai sensi del DL 206/2005, se l’Acquirente è un consumatore, ha diritto a recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo, senza necessità di fornire spiegazioni e senza alcuna penalità, fermo restando che, per esercitare tale diritto, l’Acquirente deve inviare una comunicazione di recesso entro e non oltre 14 (quattordici) giorni lavorativi dalla data di ricevimento della merce (farà fede il timbro postale). Tale comunicazione dovrà essere inviata a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata a:

Solidaria società cooperativa sociale onlus
Via Isidoro La Lumia 19/C
90139 Palermo (PA)

La comunicazione di recesso può essere anticipata mediante email a info@manieradici.it sempre entro il suddetto termine di 14 giorni e seguiti da una conferma a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, inviata entro e non oltre i due giorni successivi.

In alternativa, l’Acquirente può inviare la comunicazione di recesso tramite Posta Elettronica Certificata all’indirizzo solidaria-onlus@pec.it.

Il diritto di recesso è comunque sottoposto alle seguenti condizioni:

  • il diritto si applica al prodotto acquistato nella sua interezza. Non è, quindi, possibile esercitare il recesso solamente su parte del prodotto acquistato;
  • il bene acquistato dovrà essere restituito integro e nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria).

Si precisa che:

  • la spedizione, fino all’attestato di avvenuto ricevimento nel nostro magazzino, è sotto la completa responsabilità dell’Acquirente;
  • in caso di danneggiamento, furto, smarrimento del bene durante il trasporto, il Fornitore ne darà comunicazione all’Acquirente entro due giorni lavorativi dall’accertamento dell’accaduto per consentirgli, se del caso, di sporgere tempestivamente denuncia nei confronti del corriere da lui scelto e ottenere il rimborso del valore del bene (se assicurato); in questa eventualità, il prodotto sarà messo a disposizione dell’Acquirente per la sua restituzione, contemporaneamente annullando la richiesta di recesso.

Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati all’imballo originale, il Fornitore provvederà a rimborsare all’Acquirente l’intero importo già pagato, entro 10 giorni dal rientro della merce.

Modalità di acquisto

La corretta ricezione dell’ordine è confermata dal sistema e-commerce del sito www.manieradici.it mediante l’invio di una email, inviata all’indirizzo di posta elettronica comunicato dall’Acquirente.

Tale email di conferma dell’ordine riporterà Data e Ora dell’ordine, Numero identificativo dell’Ordine e Codice Cliente.

Le caratteristiche essenziali dei prodotti sono presentate sul sito all’interno di ciascuna scheda prodotto. Le immagini dei prodotti hanno una funzione puramente indicativa e potrebbero, pertanto, non essere corrispondenti al prodotto reale (per es. nel caso di prodotti con confezioni di diverso peso).

Dati del cliente

È interesse dell’Acquirente registrarsi con dati corretti e mantenerli aggiornati, in caso di variazioni, tramite l’apposita sezione dell’interfaccia utente del sito www.manieradici.it.

Modalità di pagamento

L’acquisto della merce è previsto con due modalità di pagamento: PayPal o Bonifico Bancario.

PayPal

Per i termini e le condizioni d’uso del servizio PayPal si rimanda al sito:

https://www.paypal.com/it/cgi-bin/webscr?cmd=p/gen/terms-outside

La piattaforma PayPal assicura che i pagamenti siano effettuati con la massima sicurezza e riservatezza dei dati tramite protocollo sicuro e criptato SSL. PayPal dispone, infatti, di tutti i più avanzati protocolli di sicurezza ad oggi esistenti.

Le email di conferma di avvenuto pagamento saranno, pertanto, con intestazione PayPal.

Bonifico bancario

Per i pagamenti tramite bonifico bancario lo stesso dovrà essere emesso in favore di:

Solidaria soc. coop. sociale onlus, codice IBAN IT28H050180460000000017338, inserendo come causale il numero identificativo dell’ordine. Per accelerare la spedizione dei prodotti l’Acquirente può inviare la distinta di bonifico a info@manieradici.it.

Per tale forma di pagamento la spedizione avverrà ad avvenuto accredito delle somme presso il conto bancario sopra indicato.

Modalità e spese di consegna

La spedizione dei prodotti avverrà entro max 2 giorni lavorativi dal saldo dell’ordine e il relativo costo è rapportato alla tipologia della prodotto e al peso complessivo del pacco.

Il contributo richiesto per le spese di imballaggio e di spedizione di un ordine è indicato nella fase di check-out.

Di seguito si riferiscono alcuni costi standard di imballaggio e spedizione applicabili per categoria di prodotti.

A) Prodotti freschi: il costo di imballaggio e di spedizione con corriere dei prodotti freschi è di € 14,00 IVA compresa per ciascun collo (un collo non può eccedere 10 kg di peso). La consegna avviene in un giorno lavorativo, esclusi sabato e domenica, dalla data di spedizione. Per garantire la consegna h24 dalla data di invio, gli ordini saranno esitati nei giorni di lunedì, martedì e mercoledì, e, comunque, mai nei giorni prefestivi.

B) Bottiglie/barattoli: il costo di imballaggio e di spedizione con corriere dei prodotti in barattoli o bottiglie in vetro è di € 10,00 IVA compresa per ciascun collo (un collo non può eccedere 30 kg di peso). La consegna avviene in quattro giorni lavorativi, esclusi sabato e domenica, dalla data di spedizione.

C) Libri: I libri vengono spediti tramite Poste Italiane come “piego di libri”, al costo di € 2,50 (IVA esente), salvo diversa specifica richiesta da parte dell’Acquirente. In tal caso sarà addebitato all’Acquirente l’eventuale sovrapprezzo per la spedizione.

D) Prodotti imbustabili: Tali prodotti (es. calendarietti magnetici) sono spediti imbustati per “Posta Prioritaria”, al costo di € 1,50 (IVA esente), salvo diversa specifica richiesta da parte dell’Acquirente. Anche in questo caso, sarà addebitato all’Acquirente l’eventuale sovrapprezzo per la spedizione.

Nel caso di ordini misti, cioè con prodotti appartenenti a categorie di spedizione diverse, potrà darsi luogo alla spedizione di più colli/plichi/buste.

Al fine di richiedere una diversa modalità di spedizione dei prodotti ordinati, da quelle sopra indicate, prima di effettuare il pagamento dell’ordine, l’Acquirente è tenuto a richiedere la conferma dell’importo da pagare a ordini@manieradici.it.

È sempre possibile in fase di check-out richiedere il ritiro dei prodotti presso le nostre sedi, in tal caso l’ordine non sarà gravato da alcuna spesa di imballaggio e spedizione.

Il sito e-commerce www.manieradici.it può accettare ordini solo con consegna nel territorio italiano.

Per ogni ordine effettuato viene emesso regolare documento di vendita del materiale spedito. Per l’emissione della fattura, fanno fede le informazioni fornite dal cliente all’atto dell’ordine. Il cliente può richiedere la copia della fattura o della ricevuta fiscale entro il termine di tre mesi dall’emissione.

Nessuna responsabilità può essere imputata al Fornitore in caso di ritardo nella consegna di quanto ordinato da parte dei corrieri né in caso di ritardo nell’evasione dell’ordine o nella consegna di quanto ordinato.

Al momento della consegna il cliente è tenuto a controllare:

  • che l’imballo risulti integro, né danneggiato, né bagnato, o comunque alterato;
  • che il numero dei colli corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto.

Eventuali danni al prodotto o all’imballo o la mancata corrispondenza delle indicazioni, devono essere immediatamente contestati al corriere apponendo RISERVA DI CONTROLLO, sulla prova di consegna del corriere. Una volta firmato il documento del corriere, il cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato.

Nel caso di mancato ritiro entro 5 giorni lavorativi del materiale presente in giacenza presso i magazzini del corriere a causa di reiterata impossibilità di consegna al recapito indicato dal cliente all’atto dell’ordine, l’ordine verrà annullato.

Privacy

I dati personali richiesti in fase di inoltro dell’ordine sono raccolti e trattati al fine di soddisfare le espresse richieste dell’Acquirente e non verranno in nessun caso e a nessun titolo ceduti a terzi.

Il Fornitore garantisce ai propri clienti il rispetto della normativa in materia di trattamento dei dati personali, disciplinata dal codice della privacy di cui al DL 196 del 30.06.03 e ss.m.ii..

Titolare del trattamento dati è la c.s. Solidaria società cooperativa sociale onlus con sede legale in Palermo, via Isidoro La Lumia 19/c.

Legge applicabile

Il contratto di vendita tra l’Acquirente e il Fornitore s’intende concluso in Italia e regolato dalla Legge Italiana.

Per quanto qui non espressamente disposto, valgono le norme di legge applicabili ai rapporti e alle fattispecie previste nei contratti a distanza, e in particolar modo l’art. 5 della Convenzione di Roma del 1980.

Ai sensi dell’art. 60 del d.lgs. 206/2005, viene qui espressamente richiamata la disciplina contenuta nella Parte III, Titolo III, Capo I del d.lgs. 206/2005.

Comunicazioni e reclami

Le comunicazioni scritte dirette al Fornitore e gli eventuali reclami saranno ritenuti validi unicamente ove inviati al seguente indirizzo: Solidaria società cooperativa sociale onlus – via Isidoro La Lumia 19/C – 90139 Palermo, oppure trasmessi via fax al numero 091/6197345 ovvero inviati tramite Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo solidaria-onlus@pec.it.

L’Acquirente indica nel modulo di registrazione la propria residenza o domicilio, il numero telefonico o l’indirizzo di posta elettronica al quale desidera siano inviate le comunicazioni del Fornitore.

Composizione delle controversie

Tutte le controversie nascenti tra Fornitore e Acquirente verranno deferite alla Camera di Commercio di Palermo e risolte secondo il Regolamento di conciliazione dalla stessa adottato.

Qualora le Parti intendano adire l’Autorità giudiziaria ordinaria, il Foro competente è quello del luogo di residenza o di domicilio elettivo del Consumatore, inderogabile ai sensi dell’art. 33, comma 2, lett. u) del d.lgs. 206/2005.