Premio Libero Grassi 2016

Per l’assegnazione dei Premi Libero Grassi 2016 è indetto il concorso “Contro la corruzione”, un tema proposto già sei anni fa. Tuttavia, dati alla mano, sembra tutto tal quale. Anche peggio.

I fenomeni corruttivi continuano a minare nel profondo il vivere civile e la coscienza più profonda del nostro paese, producendo gravi fattori negativi, destabilizzanti per la stessa democrazia: scarsa autorevolezza delle Istituzioni, stravolgimento delle regole democratiche e del libero mercato, ingiustizie e diseguaglianza sociale, ecc… È, infatti, evidente che la corruzione, oltre che sul piano strettamente economico-finanziario, incida profondamente anche sul piano etico e morale, mediante “l’inquinamento” delle Amministrazioni Pubbliche e delle Istituzioni, producendo, inevitabilmente, degrado socio-economico e culturale nel territorio.

Nel solco dell’esempio di Libero Grassi, che pose con forza all’attenzione di tutti i temi costituzionali della democrazia economica e della responsabilità sociale dell’impresa, il Premio Libero Grassi torna a proporre un’opera di diffusa sensibilizzazione sui fenomeni corruttivi, soprattutto tra le nuove generazioni, per contribuire, attraverso il maggior coinvolgimento possibile, a radicare nel nostro Paese quella cultura della legalità che rappresenta la precondizione necessaria per liberarlo dal cancro della corruzione. Un percorso di legalità democratica finalizzato alla costruzione di una società più giusta e solidale.

Solidaria

Lascia un commento